Casa > Panoramica dei servizi analitici > Analisi dell'amianto, test dell'amianto > Amianto & PAK in asfalto
Analisi quantitativa dell'amianto nei rivestimenti stradali e nell'asfalto

Analisi quantitativa dell'amianto in rivestimenti stradali, asfalto, polveri minerali e polveri secondo il metodo IFA/BIA 7487

Indice fenolo, IPA secondo EPA

I nostri servizi per voi:

  • la determinazione quantitativa del tenore di massa dell'amianto nei rivestimenti stradali, nell' asfalto e in altre materie prime minerali secondo TRGS 517 secondo il metodo IFA/BIA 7487, BGIA 7487

  • Esame preliminare (qualità) come campione di polvere secondo la linea guida VDI 3866, pp. 5. gem. «Scheda informativa per lo smaltimento dei rifiuti contenenti amianto» della NGS mbH

  • Determinazione dell' indice fenolo e degli idrocarburi policiclici aromatici, IPA secondo l'EPA in cooperazione con i laboratori partner

determinazione quantitativa del tenore in massa di amianto nei rivestimenti stradali

Informazioni sui problemi dell'amianto nei rivestimenti stradali (asfalto)

I rivestimenti stradali (asfalto) consistono in una miscela di bitume legante e trucioli di rocce naturali. In particolare, le rocce alcaline e magmatiche come il basalto, il diabas o il gabbro sono spesso utilizzate per il rivestimento altamente stressato.
Queste rocce contengono spesso contenuto naturale di minerali di amianto provenienti dalla famiglia degli anfiboli come actinolite, tremolite, antofillite o amosite (grunerite).

 

Nella fresatura a freddo delle aree di traffico e nel ritrattamento (riciclaggio) e nel riciclaggio nella costruzione di strade, le fibre di amianto possono essere rilasciate a causa di sollecitazioni meccaniche e comportano rischi per la salute dei lavoratori, dei residenti e degli utenti della strada. TRGS 517 contiene misure di protezione per le attività con materie prime minerali contenenti amianto naturale e preparati e prodotti da essi derivati e stabilisce il processo IFA/BIA 7487, BGIA 7487 («Metodo per la determinazione analitica del basso contenuto di massa delle fibre di amianto in polveri, polveri e polveri con REM/EDX (codice 7487)») per la determinazione del tenore in massa dell'amianto.

 

In alternativa, secondo la NGS (Niedersächsische Gesellschaft zur Endablaerung von Sonderabfall mbH), è possibile valutare se l'amianto sia contenuto in strade contenenti catrame o pece, conformemente alla direttiva VDI 3866, foglio 5.
A meno che non vengano rilevate fibre durante questo test, non è necessaria alcuna ulteriore verifica. Se le fibre vengono rilevate utilizzando questo metodo, è necessaria una quantificazione aggiuntiva secondo il metodo IFA/BIA 7487.

  • Minerali di amianto: tremolite di actinolite, antofillite amosite (grunerite), crisotilo raro in leganti bituminosi
  • (matrice): bitume
  • Altri componenti: minerali parzialmente fibrosi: olivina, pirossene, feldspato, mica, quarzo, calcite, epidoto
  • Simili, prodotti privi di amianto: amianto asfalto, ad esempio con trucioli di calce come aggregato
Amianto in asfalto

Anfibolasbestos, antofillite in asfalto - Scansione elettronica microscopica registrazione

Analisi dell'amianto0

Analisi affidabile dell'amianto mediante microscopia elettronica a scansione, SEM/EDXORDINA SUBITO!

Sono a disposizione per una consulenza!

  • Tel.: +49 (0)5505 // 940 98-0
  • Fax: +49 (0)5505 // 940 98-260

Notizia

30/lug/2020

Nachholtermin: vdu-Schulung zum Thema „LAGA PN 98“ im September 2020 in Hannover

Nachholtermin der vdu-Schulung „LAGA PN 98“ anberaumt zum 16. September 2020. vdu-Geschäftstelle in Hannover eruiert Interessenlage und bittet um Mitteilung der Teilnehmerzahl.  Per saperne di più

10/lug/2020

Interruzione attuale del traffico e-mail

A causa di un malfunzionamento tecnico, attualmente non siamo in grado di ricevere e-mail in modo affidabile. Stiamo lavorando ad una rapida soluzione del problema e speriamo di essere di nuovo disponibili per voi il prima possibile. Per saperne di più

23/mar/2020

INTERSCHUTZ si trasferisce nel 2021

La fiera leader nel settore degli incendi, dei soccorsi, della protezione civile e della sicurezza sarà rinviata da giugno di quest'anno a giugno 2021 a causa dell'attuale situazione pandemica. Per saperne di più

';